Torna su
S.C.F. GROUP S.R.L.
via delle Arti e dei Mestieri snc
84013 Cava de’ Tirreni (SA)
Contatti
Centralino: (+39) 089 99 53 462
Email: info@scfgroup.it

Tecniche di storytelling per la tua azienda

Aziende che continuano a vendere senza raccontare, storie senza dare valore ai loro prodotti, senza far sognare: un dramma per chi già fa uso delle tecniche di storytelling avanzate.
In questo pezzo, vogliamo elencare sei tecniche di storytelling efficaci per far innamorare le persone dei tuoi servizi o prodotti, o per meglio dire, del tuo brand.

Immagina che:
La più vecchia ma efficace tecnica è quella dell’ “immagina che”, immagina di avere questa soluzione, la loro vita dopo aver acquistato il tuo prodotto. Con questa tecnica prefiguri cosa succederà al cliente quando avrà acquistato il tuo prodotto. È una promessa che tu devi mantenere altrimenti avrà l’effetto contrario con commenti e recensioni negative che non ti si scolleranno di dosso per un bel po’.

Day in life:
Questa seconda tecnica consiste nel raccontare una giornata/serata tipo una volta che la persona ha acquistato la tua soluzione e ha risolto il suo problema. Raccontare, quindi, nei dettagli, quello che succede a una persona che ha usato la tua soluzione, un ottimo modo per far visualizzare subito il risultato nella mente del tuo prospect e invogliarlo all’acquisto.

Un nuovo te stesso:
la terza tecnica consiste nel raccontare il cambiamento interno ed esterno della persona (magari un cliente già acquisto) come è migliorata, cresciuta grazie alla tua soluzione, che problema ha risolto. Lo stile deve essere quello di una testimonianza REALE e non da televendita low budget. In quest’ultimo caso, infatti, la tecnica avrà l’effetto contrario allontanando il tuo prospect.

Racconta la tua impresa e trasformala in avventura

Le seguenti tecniche di storytelling agiscono di più sui trigger psicologici e meno sulla suggestione:

Racconta e non dire:
La quarta tecnica consiste nel creare empatia ed emozione e non limitarsi ad elencare semplicemente le caratteristiche del servizio o prodotto. Ciò non crea quel collegamento emozionale di cui sopra. Non è come la pubblicità di 40 anni fa dove i competitor non esistevano e bastava dire “questo prodotto risolve il problema X” e giù di vendite. Ora è necessario fare un passo in più, andare oltre, raccontare le caratteristiche del prodotto ma al contempo legarle a una storia che prevede un inizio, una serie di peripezie, come le sfide che l’azienda ha dovuto superare dietro la sua realizzazione, il lavoro che c’è dietro quelle feature o quella caratteristica che possiede.

Trial and transformation:
la quinta tecnica si fonda su un assioma: il desiderio delle persone verso qualcosa cresce in proporzione a quanto si avvicinano. Si tratta di dare qualcosa di gratuito ai prospect che le avvicinino al loro desiderio e gli facciano tastare il risultato che vogliono ottenere. Non applicabile a tutti i business ma per i servizi assolutamente sì.

Nuovo è meglio:
poche cose alle persone piacciono come la novità, la nuova uscita, il nuovo modello. Pensa ad Apple. La “novità” è un trigger psicologico che attiva la parte più primitiva del cervello. Siamo predisposti biologicamente dalla novità, in quanto l’uomo cerca di progredire, conoscere, andare avanti e scoprire l’ignoto!
Quindi comunica cosa ha di NUOVO il tuo prodotto o servizio, che novità apporta, perché è NUOVO rispetto agli altri.

Tecniche di Storytelling e percezione del valore:

Tutte queste tecniche di storytelling permettono di far innamorare le persone e danno una percezione di valore superiore alla tua soluzione. Se le usi con cura sono sei tecniche con cui puoi aumentare interessi e conversioni sui tuoi prodotti o servizi. Se hai bisogno di una consulenza in web marketing o social media marketing, dove lo storytelling è diventato imprescindibile, contattaci agli appositi recapiti.

Utilizziamo i cookies per una migliore esperienza di navigazione.