Torna su
S.C.F. GROUP S.R.L.
via delle Arti e dei Mestieri snc
84013 Cava de’ Tirreni (SA)
Contatti
Centralino: (+39) 089 99 53 462
Email: info@scfgroup.it

Siti web accessibili

ENTI PUBBLICI E PA

Realizzazione siti web accessibili

Realizziamo siti web accessibili, conformi alla “Legge stanca”, pagine fatte su misura per enti pubblici e le pubbliche amministrazioni. La Legge Stanca tutela il diritto dell’utenza in rete di accedere a tutte le informazioni telematiche e informatiche delle Pubbliche Amministrazioni. L’enfasi è posta sui servizi di pubblica utilità da parte delle persone con disabilità, nel rispetto della Costituzione e del principio di uguaglianza. Seguendo le direttive governative dell’AGID, Agenzia per l’Italia Digitale.

L’accessibilità dei siti web è una priorità delle Pubbliche Amministrazione ma anche di tutte le attività private presenti sul web. Sì, perché la realizzazione di siti web accessibili, permette alle persone anziane o con disabilità il libero accesso ai contenuti web. Se un sito web è costruito per essere accessibile lascia a tutti la possibilità di essere consultato. Questo al di là delle personali capacità psicomotorie. E soprattutto, indifferentemente dalla tecnologia assistiva utilizzata. Inoltre l’accessibilità di internet, permettere l’utilizzo integrale dei siti web alle persone disabili. Un’esigenza prioritaria in un contesto digitale come quello odierno. Un contesto dove le informazioni sono reperibili soprattutto in rete.

Questi sono solo alcuni degli aspetti positivi dell’accessibilità dei siti web. Un’assenza di barriere auspicata, prevista a livello legale, e che deve essere raggiunta ad ogni costo. Per barriere intendiamo tutte quelle limitazioni che anche involontariamente sono presenti sulle pagine web. Ad esempio, avere un video senza sottotitoli potrebbe essere un problema per un non udente. O anche l’assenza del sonoro potrebbe essere d’impedimento per un non vedente. I siti web accessibili evitano proprio queste discriminazioni permettendo la fruizione integrale dei loro contenuti.

USER EXPERIENCE PER TUTTI

Siti web conformi agli standard di accessibilità

Un web con siti totalmente accessibili è uno degli obiettivi del W3C, l’organizzazione non governativa che ha nella sua mission quello di sviluppare tutte le potenzialità del World Wide Web. Il documento redatto in inglese include degli standard molto precisi per conformarsi allo standard di accessibilità. Ma l’accessibilità web non è un vantaggio solo per chi ha particolari disabilità o limiti di tipo fisico. Tutti possono trarre beneficio da illustrazioni esplicative, didascalie e sottotitoli nei video, sistemi di navigazioni intuitivi. Per alcuni saranno indispensabili ma per altri possono rendere molto più piacevole la loro user experience.

Quando si progetta un sito web grande attenzione va data sicuramente alla parte grafica e di web design scegliendo template e font accattivanti, ma non solo. Chi come SCF Group lavora da sempre alla realizzazione siti web conosce l’importanza di creare siti web accessibili, che permettano la massima semplicità di navigazione e siano usabili dalle più diverse tipologie di utenti.

Per questo oltre a creare siti web responsive e ottimizzati per il mobile ci preoccupiamo di caratteristiche alla base dell’usabilità del sito come testi alternativi per le immagini, menù semplice da navigare, sottotitoli per gli audio e altri dettagli. In questo modo avrai il sito web ideale alla navigazione anche da parte di utenti non vedenti o ipovedenti, sordi, disabili o anziani.

Se hai compreso la bontà di avere un sito web accessibile e dell'importanza dell'accessibilità di internet... contattaci e richiedi il tuo preventivo gratuito.

Contattaci
Servizio richiesto *
Privacy Policy *

Siti web accessibili vuol dire sviluppare siti web navigabili da tutti anche per chi ha handicap o altre limitazioni.

Tutti dovrebbero avere un sito web accessibile. Così da avere un world wide web più democratico.

Le pubbliche amministrazioni secondo la legge Stanca sono obbligate ad adeguarsi e fornire ai propri cittadini siti web accessibili.

No, si tratta solo di adeguare siti web obsoleti alle logiche di accessibilità odierne.