Torna su
S.C.F. GROUP S.R.L.
via delle Arti e dei Mestieri snc
84013 Cava de’ Tirreni (SA)
Contatti
Centralino: (+39) 089 99 53 462
Email: info@scfgroup.it

App multipiattaforma: cosa sono e come realizzarle

Negli ultimi anni lo sviluppo mobile delle app multipiattaforma (chiamato anche cross-platform) ha conosciuto un’accelerazione inedita.
Le grandi imprese hanno compreso la tendenza dei  nostri tempi che vede sempre più la preferenza dei consumatori nell’utilizzo del mobile, dato che ormai gran parte dell’esperienza economica, sociale, culturale e intrattenitiva si consuma proprio su queste piattaforma.
Per questo le imprese vogliono essere presenti su questi dispositivi, utilizzati quotidianamente dall’utente reale/virtuale come smartphone e tablet.
Insomma, il mercato delle app diventerà sempre più fondamentale nei prossimi anni.

Sviluppare app iOS o Android?

Però la domanda che attanaglia molti decisori d’impresa è: sviluppare un app iOS o Android?
Partiamo dal presupposto che un’app diretta al cliente dovrebbe essere disponibile per più utenti possibili e per tutti gli utilizzatori di sistemi operativi, anche diversi, garantendo le stesse features e possibilità. Proprio per questo nascono le app multipiattafroma.

Cosa sono le app multi piattaforma e differenza con le native

Le app multipiattaforma sono programmate attraverso un solo codice che viene interpretato e adeguato per ogni sistema operativo. A differenza delle app native che sono programmate nel linguaggio specifico di ogni sistema operativo. Ciò vuol dire che ogni sistema operativo ha bisogno di un codice e di uno sviluppo diverso.

I Vantaggi delle app multipiattaforma

Il vantaggio più evidente è la maggiore rapidità di programmazione, i costi ridotti per realizzare una tecnologia che, di fatto, si approccia a tutto il panorama degli utilizzatori al di là del dispositivo preferito utilizzato.
Inoltre, garantiscono semplicità d’intervento e d’aggiornamento in quanto mettendo mano allo stesso codice si possono apportare modifiche immediate.

Gli svantaggi delle app multipiattaforma

Le prestazioni di un’app cross-platform non sono forse comparabili con quelle native (scritte nel codice nativo di ciascuna piattaforma) in termini di rapidità ed esperienza di navigazione. Rimangono comunque la scelta migliore se non si prevedono features e funzionalità particolarmente elaborate

Come sviluppare un’app multipiattaforma

Lo sviluppo di app multipiattaforma può avvenire in due modi diversi:

  • Attraverso l’utilizzo di un linguaggio proprio di sviluppo web, ad esempio HTML5, CSS e JavaScript. Questo codice si presenta successivamente dentro ad un ambiente nativo, il WebView. Le applicazioni create in questo modo vengono chiamate anche app ibride.
  • Si possono realizzare app multipiattaforma anche attraverso strumenti di rendering a nativo. Questi strumenti servono come passpartout per il codice multipiattaforma con i componenti nativi. Questo tipo di sviluppo si realizza attraverso frameworks appositi come Xamarin, React Native o Flutter (che è una delle tecnologie più recenti).

Perché sviluppare app multipiattaforma?

Sfruttare un approccio multipiattaforma consente di creare un’unica app e distribuirla sulle varie piattaforme (anche la versione web è implementabile). Ciò significa che costruendo una singola app, è possibile prendere gli utenti di ambo le piattaforme: iOS e Android, massimizzando così la loro portata e, al contempo, contenendo i costi.

Se hai bisogno di una consulenza per lo sviluppo mobile della tua app multipiattaforma contattaci ai nostri recapiti. Saremo lieti di fornirti una consulenza gratuita approfondita.

Utilizziamo i cookies per una migliore esperienza di navigazione.